Questo sito, www.iltocco.eu, utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Leggi l'informativa per saperne di più.

San Piero Patti: oltre 90 bambini alla festa finale del progetto “Muovendo S’Impara”

Categoria: Società
Pubblicato Venerdì, 29 Maggio 2015 19:58
Visite: 1197

Si è concluso giovedì 28 maggio, con la sua manifestazione finale, il progetto sportivo “Muovendo S’Impara”, promosso dal CONI e riguardante, in questa giornata, i bambini della scuola materna di San Piero Patti, Colla Maffone e Librizzi.

Gli incontri, coordinati dal prof. Fabio Buzzanca, nominato dal comitato quale tutor sportivo, hanno trovato spazio nel piano dell’offerta formativa e sono parte di un’ampia azione promossa dal CONI nell’ambito scolastico. Presso l’Istituto Comprensivo, invece, i genitori hanno potuto osservare questo giovedì i piccoli alunni cimentarsi in delle attività ludico motorie, preparate dalle maestre e coordinate dal giovane medico. 134 sono infatti i piccoli che hanno preso parte alle attività portate avanti in tutti i plessi dell’IC.  

L’iniziativa, nata a livello provinciale dall’intesa tra l’Ufficio Scolastico Provinciale di Educazione Fisica, diretto dalla Dottoressa Maria Cristina Cavaletti, e CONI Point Messina, coordinato dal Prof. Aldo Violato, si è proposta di rilanciare l’attività motoria nella scuola. Lo fa mettendo un educatore sportivo qualificato a disposizione del dirigente scolastico, al fine di  affiancare i docenti titolari della classe nella disciplina di riferimento. Vengono così presentate attività ludico-motorie atte a sviluppare nei giovanissimi non soltanto gli schemi motori di base, ma anche e soprattutto la consapevolezza che lo sport sia una sana abitudine quotidiana, favorevole ad un corretto stile di vita.

La dirigente dell’Istituto, prof. Clotilde Graziano, si è naturalmente detta entusiasta per la buona riuscita della manifestazione.

Nei plessi di Basicò, Montalbano Elicona e Braidi l’attività è però ancora da concludere. Nuovo appuntamento, quindi, giovedì 4 giugno, con una nuova giornata conclusiva per le sezioni restanti.