Questo sito, www.iltocco.eu, utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Leggi l'informativa per saperne di più.

S. Piero Patti. Pulizia strade provinciali, interviene il consigliere Salvatore Ballotta

Con la pulizia delle strade provinciali a stagione estiva ormai avanzata siamo sempre punto e a capo. Ogni anno nonostante i solleciti, la Provincia regionale di Messina ritarda nell'affidamento del servizio di pulitura delle strade di sua competenza.

A S. Piero Patti il consigliere comunale Salvatore Ballotta, al quale ormai da anni è cara la tematica della manutenzione strade (e come dargli torto!), nei giorni scorsi con alcune segnalazioni all'amministrazione comunale e provinciale ha sollecitato l'intervento degli operatori stradali per la scerbatura delle strade che si snodano nel territorio comunale. A cominciare dalle due arterie principali, la s.p. 122 Patti- S. Piero Patti - Favoscuro, e la s.p. 136 Raccujese che unisce il centro sampietrino al centro raccujese. In particolare in alcuni tratti di quest'ultima la visibilità e quindi la sicurezza sono davvero compromesse dalla vegetazione che cresce ai margini della carreggiata. 

Il consigliere Ballotta ha sollecitato l'intervento anche sulle strade provinciali secondarie e le cosiddette provinciali agricole che collegano varie contrade del territorio sampietrino (per esempio la provinciale per Sambuco, Fiumara, Balze-Tesoriero, Boschitto- S. Venera ecc.)

Intanto nei giorni scorsi nel primo tratto della s.p. 122 è stata effettuata la pulizia dalle erbacce infestanti. Non si capisce perché la Provincia non intervenga in tempo, programmando già a inizio estate gli interventi di pulizia... e magari utilizzando al meglio il proprio personale, gli operatori stradali (un tempo detti cantonieri) che spesso nelle nostre zone "latitano".