Questo sito, www.iltocco.eu, utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Leggi l'informativa per saperne di più.

Montalbano Elicona. Grande successo per il concorso lettarario "Io penso in siciliano"

Domenica 9 Agosto, in una gremita sala del Castello di Montalbano Elicona, si è svolta la premiazione del Concorso Letterario “Io penso in Siciliano”. A presentare l’evento il Prof. Nicola Belfiore, Direttore di “Montalbano Notizie”, organizzatore del concorso, insieme all’associazione “Elicona 907”. Ad aprire la serata un emozionante video dedicato a Pippo Campagna, a cui è stata intitolata la Sezione Poesia, con foto fornite dalla famiglia e da Nicola Santamaria e con la riproduzione della sua voce durante una trasmissione di Radio Arancia. La Giuria, composta da Mimmo Distefano, Carmela Pantano, Giuseppe Spanò e Luigi Pantano, ha illustrato le caratteristiche delle tre sezioni di Poesia, Favole e Prosa, sottolineando la difficoltà della scelta, visto il livello molto alto degli elaborati. Sono stati premiati i primi tre classificati di ogni sezione: primo posto a Simone Censi nella sezione Favole, seguito da Sebastiano Plutino e Gloriana D’Angelo; podio a Salvatore Gaglio per la sezione Prosa, con il secondo e terzo posto a Antonio Interlandi e Sandy Ecker; Palma Maria Foti, Giovanni Grasso e Valeria Salvo i primi tre classificati della sezione Poesia. Ad Antonio Interlandi, autore del racconto “Tutt’arrosto e niente fumo”, la Giambra Editrice ha anche offerto una proposta di pubblicazione. I premi buoni libri, libri offerti dall’Editore Armenio, dalla Libreria “La Gilda dei Narratori” di Messina, dall’Ediscon. Tutti i 90 autori hanno ricevuto l’attestato di partecipazione. Premio Speciale alle scuole del territorio che hanno partecipato, ossia l’Istituto Comprensivo di San Piero Patti con il plesso di Montalbano Elicona, e l’I.I.S. “Borghese” di Patti, per aver valorizzato la lingua ed i miti della nostra terra. Altro premio speciale, Montalbano, offerto dall’Ediscon, a Giorgia Scaffidi, giovane autrice montalbanese. A dare lettura ai brani, aggiungendo un qualcosa in più al tutto, Maria Rita Simone. Presenti anche autori montalbanesi che hanno esposto  le loro opere: Giuseppe Pisciuneri, Mimmo Distefano, Giovanni Pantano, Giuseppe Arlotta, Gaetano Pantano, Graziella Milazzo, Casimiro Bellone, Italo Toni.

Una manifestazione riuscitissima, sia nelle adesioni al Concorso, quanto nella premiazione che per un’ora e mezzo ha mantenuto il Castello di Montalbano gremito di gente, risultato di un lavoro di pianificazione ed organizzazione durato mesi, condotto da Montalbano Notizie e dall’Elicona 907.  

(comunicato stampa)