Questo sito, www.iltocco.eu, utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Leggi l'informativa per saperne di più.

Un cortometraggio sul territorio di Librizzi, Patti e Montagnareale promosso dall'attore Faraci e dal comitato Exponiamo

Categoria: Cultura
Pubblicato Mercoledì, 19 Agosto 2015 09:42
Scritto da Salvatore Pantano
Visite: 1780

Il progetto di valorizzazione del territorio "Sicilia Bedda" dell'attore Angelo Faraci, promosso dal comitato Exponiamo di Montagnareale, ha ottenuto il patrocinio gratuito e le necessarie autorizzazioni dai comuni di Montagnareale, Librizzi e Patti. Il progetto presentato nelle scorse settimane ai comuni riguarda la realizzazione di un cortometraggio per valorizzare le bellezze della nostra terra, e in particolare del Messinese, con una trama che si dipana tra sicilianità, bellezze paesaggistiche e gag simpatiche.

L’idea è del giovane attore palermitano, Angelo Faraci, con all’attivo diverse partecipazioni in film di successo e fiction televisive, oltre che cortometraggi. “Sicilia mia bedda, più ti guardo e più mi piaci”: questo è il titolo di questo progetto indipendente che l’attore vuole lanciare in collaborazione con le istituzioni del territorio per la realizzazione di un prodotto mediatico che possa mettere in risalto luoghi, paesaggi e bellezze con un utile ritorno di visibilità. Faraci grazie all’apporto logistico del Comitato “Exponiamo” presieduto da Martin Calisto, dopo aver ottenuto le adesioni dei comuni, sta adesso preparandosi alla realizzazione del cortometraggio con le riprese che verranno effettuate in diversi punti caratteristici nel territorio dei due comuni. Protagonista anche la giovane attrice Marika Faraci. 

Il giovane attore spiega l’obiettivo del cortometraggio e la trama: “Si tratta di un’idea del tutto nuova; mettendo in risalto il mio slogan e il personaggio comico, con molta simpatia, cercheremo di far vedere di quante bellezze sono pieni i nostri paesaggi. Nel cortometraggio figurerò da vero siciliano con la classica coppola e occhialino. Nella trama, avrò una moglie che dovrà scegliere una meta fuori dai confini siciliani per la nostra vacanza estiva. Allora io, in modo testardo, mi batterò cercando di farle cambiare idea che la Sicilia e questo territorio in particolare è già il posto ideale per una vacanza”.

Angelo Faraci, 25 anni, da Palermo, ha iniziato la sua avventura nel mondo del video nel 2013 con il videoclip musicale “To be or not to be” di Wagga ft. Mr Fix Dj. In seguito il debutto nel cortometraggio “Il coraggio di dire no” di Alfredo Li Bassi e le partecipazioni come comparsa e altri piccoli ruoli in alcune importanti fiction per la tv, “Squadra Antimafia 6”, “Un passo dal cielo 3”, “Il Commissario Rex” e “Il giovane Montalbano”. Faraci ha ottenuto una parte anche nell’ultimissimo successo di Ficarra e Picone “Andiamo a quel paese”.