Questo sito, www.iltocco.eu, utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Leggi l'informativa per saperne di più.

Librizzi | Il Comune sollecita i fondi del "Salva Italia" per il collegamento alla superstrada

Categoria: Attualità
Pubblicato Lunedì, 16 Novembre 2015 12:48
Scritto da Salvatore Pantano
Visite: 746

Il Comune di Librizzi è in attesa che il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti completi tutte le procedure amministrative e finanziarie (approvazione disciplinare, impegno somme, verifiche degli organi di controllo, ecc.), relative all’avvio del concreto trasferimento delle risorse finanziarie al Comune di Librizzi per la realizzazione dei lavori di miglioramento, sistemazione ed ammodernamento della viabilità comunale esistente per il collegamento della costruenda Strada provinciale a scorrimento veloce Patti - Librizzi - San Piero Patti - Taormina (nei pressi della l/tà Prato dove sorge l’importante Centro agroalimentare) con la Strada Provinciale n. 122 Patti - San Piero Patti, al 7,000 circa in c/da Colla Maffone. L’Amministrazione Comunale guidata dal sindaco ing. Renato Cilona, dopo aver ottenuto il finanziamento del suddetto importante Progetto esecutivo di € 555.000,00 a valere sul Programma “Cantieri in Comune” del Decreto Legge “Sblocca Italia” (aprile 2015) e dopo aver già appaltato i lavori (con il ribasso del 39,2118 %) alla Ditta Edilservice Soc. Coop. S.r.l. di Patti (settembre 2015), sta completando tutto l’iter per la stipula del Contratto di appalto con la stessa impresa e per la consegna dei lavori, non prima ovviamente che il Ministero completi e definisca tutte le suddette procedure.

Dopo alcuni solleciti è stato comunicato al Comune di Librizzi che entro il mese di novembre tutte le suddette procedure burocratiche a carico del Ministero dovrebbero essere ultimate, pertanto con ogni probabilità entro breve, il Comune di Librizzi potrà procedere alla consegna dei lavori alla suddetta Impresa esecutrice e la stessa potrà procedere con l’avvio dei medesimi. Il cronoprogramma dei lavori prevede 270 giorni per il completamento di tutte le opere e degli interventi appaltati, quindi se tutto andrà bene entro la prossima estate la tanta attesa bretella comunale di collegamento con la costruenda Strada provinciale a scorrimento veloce Patti - Librizzi - San Piero Patti - Taormina, potrà essere interamente fruibile e funzionale, consentendo così di raggiungimento del Casello autostradale di Patti in circa sette minuti dalla c/da Colla Maffone del Comune di Librizzi. Nel frattempo il sindaco di Librizzi, ing. Cilona, a causa dell’uso improprio ed indisciplinato della suddetta arteria comunale e delle condizioni di insicurezza e pericolosità della stessa, è stato costretto ad emettere diverse ordinanze sindacali di limitazione al transito, l’ultima delle quale emanata il 6 ottobre u.s., che prevede la sola possibilità di transito per autovetture a trazione integrale o a mezzi cingolati di soggetti residenti e/o proprietari di fondi agricoli ricadenti nella zona interessata dalla stessa viabilità comunale.

(comunicato stampa a cura dell'amministrazione comunale di Librizzi)