Questo sito, www.iltocco.eu, utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Leggi l'informativa per saperne di più.

"Cibo ed emozioni", gli incontri organizzati dagli psicologi Bari e Iarrera per una nuova educazione alimentare

Categoria: Società
Pubblicato Sabato, 16 Gennaio 2016 13:37
Scritto da Redazione
Visite: 1028

Si sono tenuti presso il Centro di Riabilitazione Nutrizionale – UOL AIDAP di Oliveri, il 3 e il 10 dicembre ’15, due incontri di gruppo aperti al pubblico, dal titolo “Emozioni e Cibo”, argomenti fortemente intersecati fra loro.

Durante le attività il Dott. Iarrera e la Dott.ssa Bari hanno accompagnato i partecipanti in un viaggio che parte dall'assunto che cibo ed emozioni siano parte integrante della vita di ognuno: solo imparando a riconoscere la relazione esistente tra essi e a gestirne le connessioni è possibile vivere in armonia con il proprio mondo emotivo e corporeo.

I partecipanti sono stati protagonisti di questi incontri. Il primo incontro, "L'alimentazione emotiva: tecniche e strategie per mangiare consapevolmente", condotto dal Dott. Iarrera, ha avuto come obiettivo quello di insegnare, tramite un esercizio comportamentale, la strategia del “mangiare consapevolmente”. Si tratta di una moderna tecnica che ha dimostrato la propria efficacia nell’aiutare le persone a mantenere il controllo sui propri impulsi alimentari, facilitando la perdita di peso e la riduzione degli episodi bulimici nelle persone con bulimia nervosa e disturbo da alimentazione incontrollata.

Il secondo incontro "tecniche e strategie per una corretta gestione dello stress", condotto dalla Dott.ssa Bari, si è proposto di analizzare le capacità di gestione dello stress dei singoli e di chiarire il concetto di Resilienza, inteso come capacità di affrontare gli eventi stressanti e di riorganizzarsi in vista di nuove "sfide". Dopo la parte teorica i partecipanti sono stati guidati in un viaggio immaginario che gli ha permesso di guardarsi dentro e di ri-conoscere emozioni fino ad allora sconosciute o semplicemente nascoste.

Tutti i partecipanti si sono mostrati soddisfatti dagli esiti degli incontri.

La possibilità di osservare concetti quotidiani come emozioni, cibo e stress, e la loro interazioni nella quotidianità ha interessato fortemente tutti gli intervenuti tanto da indurli a richiedere agli specialisti del centro nuovi incontri sul tema.

Per info: www.centrodiriabilitazionenutrizioale.it