Questo sito, www.iltocco.eu, utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Leggi l'informativa per saperne di più.

Librizzi | Un progetto per le colonnine di ricarica delle auto elettriche

Categoria: Attualità
Pubblicato Sabato, 11 Giugno 2016 12:39
Scritto da Redazione
Visite: 916
Il comune di Librizzi, ha partecipato ad un'importante manifestazione d’interesse emanata a fine maggio da parte dell’Assessorato Regionale delle Infrastrutture e della Mobilità. I comuni interessati sono Librizzi (capofila), Patti, Montagnareale, San Piero Patti, Montalbano Elicona, Terme Vigliatore, Oliveri, Furnari.
La proposta progettuale di massima presentata lo scorso 31 maggio presso gli Uffici regionali e denominata “3T - Timeto, Tindari, Tirreno - PER L’ELETTRICITA’”, prevede un investimento complessivo di circa 740.000 €, di cui il 50% a valere su fondi messi a disposizione da parte del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, il 40% su fondi messi a disposizione da parte della Regione Siciliana ed il rimanente 10% a carico dei comuni.
 
Il progetto prevede l’installazione di ben 11 postazioni (colonnine) di ricariche per veicoli elettrici (di cui 3 nel territorio del Comune di Patti, 2 nel territorio del Comune di Terme Vigliatore ed una per ognuno degli altri 6 comuni del suddetto partenariato pubblico).
Il sindaco del Comune di Librizzi, ing. Renato Cilona, ha espresso tanta soddisfazione per il lavoro fatto (anche perché pochissime sono state le proposte presentate in tutta la Sicilia - solo 7) e contestualmente ha voluto ringraziare i colleghi sindaci per la pronta sensibilità mostrata nei confronti di un settore molto importante come quello della mobilità sostenibile e soprattutto per aver dato fiducia al Comune di Librizzi quale Ente capofila di un così importante ed autorevole partenariato pubblico.
Adesso l’auspicio è quello di una positiva istruttoria prima da parte della Regione Siciliana e poi da parte del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, affinché in caso di selezione della suddetta proposta progettuale di massima, si possa passare alla redazione della progettazione esecutiva ed alla successiva realizzazione dell’importante intervento in oggetto.
 
(comunicato stampa a cura dell'amministrazione comunale di Librizzi).