Questo sito, www.iltocco.eu, utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Leggi l'informativa per saperne di più.

Librizzi. Il 4 maggio s'inaugura la bretella Colla- Superstrada

Finalmente il giorno è stato fissato. Dopo mesi d'attesa, giovedì 4 maggio verrà aperta al transito la nuova strada comunale Coletta-Prato che collega la scorrimento veloce Patti- S. Piero Patti alla strada provinciale 122. Completata l'installazione delle ultime segnaletiche e dei dossi artificiali, adesso tutto è pronto per il transito che comunque sarà regolamentato da precise restrizioni. Potranno transitare mezzi pesanti fino a 6 tonnellate, mentre il limite di velocità fissato è di 30 Km/h trattandosi di una strada sostanzialmente urbana con attraversamenti pedonali lato monte nei pressi delle abitazioni e a carreggiata ristretta in alcuni tratti. L'apertura prevista per la metà di aprile è slittata di circa quindici giorni per i ritardi nella consegna dei dossi artificiali. L'inaugurazione si svolgerà proprio il 4 maggio: alle 11.30 l'appuntamento sarà allo svincolo lato valle per il taglio del nastro e l'apertura al transito. 

Vista la pendenza e le caratteristiche non è una bretella che può consentire andature sostenute ma certamente costituisce uno sbocco davvero utile per la superstrada e quindi servirà a ridurre (e di molto rispetto alla vecchia sp 122) i tempi di percorrenza da e per Patti. Un risultato ottenuto dall'amministrazione comunale librizzese alla quale bisogna dare atto dell'impegno e della forza di volontà. Dopo anni di miopia (voluta o meno) Librizzi avrà finalmente il suo svincolo alla superstrada. C'è voluto un ventennio per convincere la politica locale a lasciare perdere le chimere, a smettere di demandare ad altri ed entrare a gamba tesa nella questione del cantiere dormiente dalla Patti- S. Piero Patti. Dopo la vicenda dello sblocco del secondo lotto della superstrada avvenuto anche per merito del Comitato Valle del Timeto, quello della bretella è un altro passo importante verso l'ammodernamento della viabilità in tutta la vallata. Un progetto quello della bretella, finanziato da un programma di investimenti statali collegato al decreto "Sblocca Italia". 

C'era moltissima attesa per l'apertura di questa strada soprattutto da parte degli automobilisti che da anni si muovono sulla direttrice Patti - S. Piero, costretti a sorbirsi curve e controcurve in quasi mezz'ora di strada. Adesso i tempi di percorrenza sono abbattuti: da Colla in sei minuti si potrà giungere direttamente al casello autostradale. Ma quello che più conta per noi è il ragionamento inverso. Al giorno d'oggi i tempi di percorrenza e il comfort sono tutto. Minor tempo di percorrenza e meno curve e tornanti equivalgono a più confort per raggiungere le attività commerciali, gli agriturismi e le altre attività ricettive di Librizzi e S. Piero Patti. I nostri territori diventano più attrattivi, costa e collina si avvicinano, più economia. Questi sono i veri passi avanti. Con buona pace dei detrattori e dei fantasmi che per decenni hanno illuso e tirato il freno a mano al nostro territorio.