Questo sito, www.iltocco.eu, utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Leggi l'informativa per saperne di più.

San Piero Patti. Una serata per conoscere Helle Busacca, la poetessa sampietrina che tanto amò il paese natìo.

Da quando, nel dicembre 2015, la Biblioteca è stata inaugurata e intitolata a Helle Busacca varie sono state le iniziative organizzate per far conoscere questa poetessa sampietrina.

Un poetessa conosciuta nell'ambito accademico, e dai grandi della letteratura come Eugenio Montale, Anna Maria Ortese, Vittorio Sereni, Mario Luzi, ma ancora poco nota al grande pubblico

Helle Busacca nasce a San Piero Patti il 21 dicembre 1915 da un'agiata famiglia sampietrina, vive gli anni dell'infanzia fino a 8 anni nel centro nebroideo fino a quando la famiglia si trasferisce al nord. Nonostante la lontananza dalla terra natìa, Helle Busacca tiene vivo il ricordo dei luoghi che l'hanno vista nascere e crescere.

Un legame intenso, quello della poetessa sampietrina, con la propria terra, la Sicilia, e il suo paese natìo, San Piero Patti. Un legame che rieccheggia nelle sue liriche e nelle prose e che l'ha spinta, pochi anni prima di morire, a donare tutti i suoi libri al comune di San Piero Patti.

Attualmente si trovano custoditi presso la biblioteca e rappresentano uno dei fondi più corposi, conta infatti circa 2000 volumi.

Per fare in modo che i sampietrini, e non solo, possano conoscere la vita di questa grande poetessa, per tanti versi segnata dal dolore, e amarla, la Biblioteca Comunale "Helle Busacca" ha pensato di organizzare, venerdì 18 agosto alle ore 21 nello spiazzale antistante la biblioteca, una serata a lei dedicata.

Verrà raccontata la sua vita attingendo dalle sue opere, in particolare “Racconti di un mond perduto”, “Diario epistolare a Corrado Pavolini”, “Quanti del suicidio”, e dalla biografia della prof.ssa Serena Manfrida “Helle Busacca. La scala ripida verso le stelle”. Una vita intensa e travagliata quella di Helle Busacca, segnato spesso dal dolore e dalla perdita degli affetti più cari, ma anche arricchita da incontri importanti e da una storia d'amore viscerale.

A darle voce saranno delle "attrici" d'eccezione: Lucrezia Natoli, Maria Concetta Abramo, Rosanna Alba e Graziella Camuti.

Nel corso della serata saranno lette anche le poesie vincitrici del primo concorso di poesia "Helle Busacca" rivolto agli alunni dell'Istituto Comprensivo di San Piero Patti.

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA