Questo sito, www.iltocco.eu, utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Leggi l'informativa per saperne di più.

Il tramonto del calcio a S. Piero. "L'Iniziativa" si ferma dopo 14 anni

Era nell'aria da un po' di tempo ma da qualche giorno, purtroppo, è ormai una certezza. L'Iniziativa S. Piero Patti, la squadra che per anni ha rappresentato nel mondo del calcio dilettantistico il nostro comprensorio (non solo il centro sampietrino) non parteciperà al prossimo campionato di promozione e al contempo fermerà tutte le proprie attività. Non è stato l'entusiasmo a mancare, nemmeno l'impegno della dirigenza che da 14 anni regge la squadra né il supporto economico degli sponsor. Il problema, principale, che si trascina ormai da tempo, è quello della struttura del campo comunale di S. Piero Patti ormai al di fuori di ogni norma regolamentare per accogliere incontri al livello del campionato di Promozione. Il lungo dialogo con l'amministrazione comunale, teso a ottenere un investimento serio per l'ammodernamento del rettangolo di gioco, sembra non abbia portato a nessun risultato e così nelle scorse ore la dirigenza de L'Iniziativa ha comunicato lo stop a tutte le attività e l'ormai inevitabile rinuncia all'iscrizione al campionato. Finisce così nell'amarezza una storia lunga 14 anni che ha visto i giallorossi avviare dalla terza categoria la scalata fino alla promozione. Una squadra che ha portato in alto i colori di S. Piero e di un comprensorio dove, notoriamente, erano e sono tuttora ben poche le realtà sportive di un certo livello. Sport significa non solo divertimento ma soprattutto socializzazione, fairplay, crescita per le nuove generazioni e per un intero territorio. L'auspicio è che tutto non si fermi qui e che una storia così bella come quella de L'Iniziativa continui ad avere un seguito. 

Ecco le parole del presidente Ivan Pintabona.

"L’Iniziativa San Piero Patti, un gruppo di persone, una famiglia, con delle regole dei principi, con una missione, chiara fin dalla nascita nel 2004 per iniziativa della prima ed unica consulta dei giovani che il comune di San Piero Patti abbia avuto dopo anni di totale assenza del calcio a San Piero Patti , far rinascere il calcio e dare al nostro piccolo comune un movimento un entità sportiva alla quale ogni cittadino anche il più contrario e diffidente avrebbe potuto rapportarsi . L’iniziativa San Piero Patti dal 2004 ad oggi e’ stata una realtà amata seguita ed invidiata, ma una realtà solida, che spesso è andata anche oltre i propri compiti e possibilità sostituendosi più volte in oneri che non gli competevano. l’ambito sportivo è noto,solo promozioni e successi, molteplici esperienze, migliaia di compaesani coinvolti in 14 anni di attività, probabilmente tutti a San Piero Patti in un modo o nell’altro hanno condiviso qualcosa con l’Iniziativa, non è il momento della polemica, ma verosimilmente quello della tristezza almeno per quanto ci riguarda , quello in cui ognuno si deve guardare dentro e capire se realmente nelle proprie azioni c’è qualcosa che poteva o non doveva fare perché questa realtà continuasse ad esistere. San Piero Patti davvero può privarsi di questa realtà se lo può permettere ? I ragazzi che fanno calcio coloro che ne fanno un sogno perdono una grande opportunità? San Piero Patti se lo può permettere vuole questo?? La risposta non spetta a noi, non ce lo siamo nemmeno davvero mai chiesto , siamo sempre andati avanti avendo di fronte i sacrifici di tutti, gli occhi dei ragazzi , le urla di vittoria dei tifosi , la stima che ovunque nella nostra regione ci viene dimostrata e probabilmente anche con un pizzico di narcisismo , quella sensazione che nello stesso tempo fa’ disperare tutti coloro che dell’invidia e della distruzione alimentano le proprie giornate , quel sano narcisismo che è segnale e dimostrazione esempio per tutti, quel narcisismo che non ti fa’ guardare a quello che realmente converrebbe fare , a quanto costa, all’interesse , ma che mette al primo posto l’entità di quello che fai il messaggio per tutti... A SAN PIERO PATTI SI PUÒ’ si può fare qualcosa disinteressatamente , mettendoci soldi tempo impegno , nella sola coscienza che è importante non far morire questo messaggio ed infondo con la sensazione che con questo evitiamo anche al nostro paese di fare la stessa fine . A SAN PIERO PATTI SI PUÒ fare quello che in altre realtà ben più attrezzate e idonee non si riesce a fare A SAN PIERO PATTI SI PUÒ mettere i rapporti , la morale, la dignità al primo posto ed ugualmente raggiungere i risultati A SAN PIERO PATTI SI PUÒ essere esempio , modello di civiltà e correttezza anche per una regione intera . SI A SAN PIERO PATTI SI PUÒ’!!! e questo nei ricordi nei racconti di chi ha vissuto questa realtà rimarrà , chiunque si siederà attorno ad un tavolo e nel proprio cuore vorrà , avrà la dedizione , la testardaggine e le motivazioni , per far diventare realtà un proprio sogno avrà un ulteriore certezza, A SAN PIERO PATTI SI PUÒ è stato fatto, è già esistito ...nello sport ma allo stesso modo affrontando qualsiasi sfida. La realtà ci dice o quantomeno coloro che sono deputati a farlo che San Piero Patti non si può più permettere L’iniziativa che la stessa non ha valore tangibile per la comunità, ci dice che a San Piero Patti NON SI PUÒ! e che poi alla fin fine non è poi così grave perdere questo immenso patrimonio alla luce di tutte le difficoltà attuali . Vogliamo essere chiari non parliamo e non ci riferiamo a contributi economici nonostante per la prima volta in 14 anni non ci siano stati , l’incidenza sul bilancio della società è sempre stata minima ed è ancora più certo che questo non ci avrebbe fermato, San Piero Patti per assurdo , crediamo che sia più unica che rara questa circostanza , da quello che ci dicono non si può permettere nemmeno di farci provare a trovare una soluzione di farci provare a farci carico di quegli oneri quei rischi quei costi , come è accaduto da quando siamo nati ed in particolare negli ultimi 4 anni di promozione con la gestione della struttura e gli interventi ( a nostre spese) fatti per renderla omologabile e dignitosa . Questa è l’amara realtà , ma la stessa realtà quella vera dei fatti incontrovertibili ci dice che San Piero Patti da agosto scorso ad ora non si è potuto permettere nulla che interessasse l’Iniziativa ma proprio nulla di nessun genere , ad oggi ancora nessun punto fermo nessuna decisione , e tanta tanta ma tanta poca voglia di trovarla nonostante più volte si siano sprecate parole promesse ed impegni , il politichese è una lingua che non conosciamo non capiamo e tantomeno abbiamo voglia di provare a comprendere, noi conosciamo e rispondiamo ad impegni dignità e correttezza , il resto lo lasciamo a chi ha tempo e voglia per sguazzare in queste avvilenti paludi. Nel silenzio di questi mesi abbiamo lavorato perché questo epilogo fosse evitato senza polemiche solo per il bene di San Piero Patti ma nulla è servito ogni strada è stata tentata ed sistematicamente ignorata. L’iniziativa non ha nessuna certezza per potersi iscrivere al campionato nessuna certezza per continuare se non quella di andarsene da San Piero Patti , questa sarebbe la soluzione più logica per non buttare via investimenti struttura materiali ed anni di sacrifici , tante realtà vicine e lontane ci hanno offerto supporto o proposto fusioni , offerto posti dirigenziali presidenze, ma la realtà è che per noi l’unica cosa che conta è San Piero Patti , un iniziativa lontano da qui , si svuoterebbe della missione delle motivazioni per cui questa società è nata e di tutto quello che l’ha spinta fino al punto dove è arrivata . Non sappiamo se definirlo un comunicato stampa od uno sfogo , ma la realtà è che in tanti hanno operato e stanno operando nella nostra cittadina perchè questo sia l’epilogo dobbiamo dirlo , gli attori sono noti è interessati , di certo fa’ davvero notizia che fra tante realtà che finiscono per motivi economici , l’INIZIATIVA SAN PIERO PATTI sara la prima a scomparire perché è stato deciso che sia così perché probabilmente è troppo ingombrante o perché non si è voluto decidere affatto per non far torto a nessuno, a favore di chi o per quale interesse ... o motivi , lo si comprenderà più avanti.. o ancor peggio se così dovesse essere a noi non è dato saperlo , per solo disarmante ignorante presuntuoso e scostante interessato disinteresse. Le ultime parole le più importanti e sentite le dedichiamo a tutti coloro che hanno fatto parte lavorato sostenuto e supportato in 14 anni di attività questa società , ai nostri amati ragazzi a tutti i tifosi agli sponsor ed a tutti i nostri avversari sul campo , alle amministrazioni che ci hanno supportato in questi 14 anni alla FIGC LND Sicilia alle forze dell’ordine ed alla Misericordia di San Piero Patti tutti sempre operosi e disponibili .Se esiste una Storia sportiva di San Piero Patti i vostri nomi saranno indelebilmente incisi accanto a quello dell’INIZIATIVA SAN PIERO PATTI , GRAZIE DI CUORE A TUTTI VOI , ci possono impedire di continuare purtroppo .. ma non possono cambiare quello che siamo.“Nemo propheta in patria.”