Questo sito, www.iltocco.eu, utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Leggi l'informativa per saperne di più.

Librizzi | Dopo 4 anni, la chiesa della Catena riaperta al culto. Domani la cerimonia con il vescovo Giombanco

Sarà riaperta al culto domani la chiesa della Madonna della Catena a Librizzi. Dopo i lavori di rifacimento della copertura durati diversi mesi, la chiesa che custodisce la statua gaginiana della madonna sarà “riconsegnata” alla comunità librizzese con una cerimonia alla quale prenderà parte anche il vescovo di Patti, monsignor Guglielmo Giombanco. Chiusa dal 2014 per motivi di sicurezza la chiesa oggi si presenta con un aspetto nuovo, o meglio, in parte ispirato a quella che doveva essere la sua forma originaria: il tetto in cemento armato nel corso dei lavori è stato completamente smantellato e ha lasciato posto ad una copertura in legno lamellare a capriate, così com’era fino ai primi anni ’50. Il cantiere, disposto dalla curia...

Leggi tutto...

Aro rifiuti: il "divorzio" tra Librizzi e S. Piero. Ognun per sé...

Cala definitivamente il sipario sul progetto dell’Aro Timeto, l’ambito di raccolta ottimale che avrebbe dovuto riunire le gestioni del ciclo di raccolta e smaltimento dei rifiuti nei due comune di S. Piero Patti e Librizzi. Come ormai noto da giorni, l’amministrazione comunale librizzese ha deciso di “divorziare” e andare per conto proprio dopo quasi 5 anni di percorso comune. La giunta guidata dal sindaco Di Blasi ha imposto lo stop all’approvazione della delibera in consiglio comunale per l’adozione del piano d’intervento dell’Aro. Mentre S. Piero Patti, comune capofila dell’ambito, già a settembre aveva ingranato la marcia approvando in consiglio il piano d’interventi, la giunta Di Blasi ha cambiato idea sulla questione mandando...

Leggi tutto...

S. Piero Patti. Zona Asi. L'amministrazione Fiore chiede all'Irsap la disponibilità delle strutture

A S. Piero si ritorna a parlare dell'area Asi di contrada Sardella dove negli anni '90 sarebbe dovuto sorgere l'insediamento agroindustriale, meglio noto in paese come "porcilaia". I lavori, finanziati dal Cipe e dalla Regione attraverso il consorzio Asi di Messina (oggi in liquidazione e incorporato nell’Irsap), presero il via nel 1988, costarono 21 miliardi di lire e non furono mai completati a causa di una serie di contenziosi, problemi tecnici e questioni giudiziarie. L’opera finì, tra l’altro, nel calderone dell’inchiesta sulla “tangentopoli messinese”. In quasi trent’anni in quell’area non si è mosso più nulla: tutto all’abbandono. E mentre i capannoni sono stati occasionalmente ricovero per armenti, l’agglomerato agroalimentare...

Leggi tutto...

Ferito in modo grave con una motosega, soccorso dal PTE

Un grave incidente che poteva avere conseguenze peggiori senza un rapido e preciso intervento. Questa mattina un sampietrino si è gravemente ferito al polso sinistro mentre stava adoperando una motosega. L’uomo, giunto autonomamente al Punto Territoriale d’Emergenza, è stato immediatamente soccorso dai sanitari che sono riusciti a tamponare l’emorragia dovuta alla lacerazione dell’arteria radiale. Una situazione delicatissima che avrebbe potuto avere conseguenze ben peggiori. L’uomo è stato trasportato al pronto soccorso del Barone Romeo di Patti dove è stato sottoposto a un'operazione chirurgica durata oltre tre ore e ricoverato nel reparto di chirurgia vascolare.Un altro episodio, dalle conseguenze limitate, che testimonia quanto sia...

Leggi tutto...

Week-end dedicato al S. Piero Art Fest: restituire spazi alla creatività

Anche in queste vacanze natalizie torna il SAN PIERO ART FEST, continuando nell'intento di voler restituire spazi ed un palcoscenico alle espressioni artistiche locali. La manifestazione inizierà Sabato 6 gennaio presso i locali del Cinecircolo dalle ore 15:30, dove l'orchestra SUD ORFF e la docente Eliana Danzì avvieranno un laboratorio di “Body Music” (musica del corpo) destinato ai più più piccoli innanzitutto, ai giovani e a chiunque vorrà unirsi. Domenica 7 gennaio il laboratorio continuerà dalle ore 16:00 presso l'Auditorium Manetti Carrara, e avrà il suo culmine con l'esibizione dei Sampietrini e l'orchestra SUD ORFF alle ore 19 e 30.L'orchestra SUD ORFF,  compostra da alunni ed ex alunni di un’età compresa tra i dieci e i...

Leggi tutto...

S. Piero Patti | La Rassegna internazionale del presepe compie 30 anni. Gli ultimi appuntamenti del calendario natalizio

La Rassegna internazionale del presepe “Città di S. Piero Patti” compie trent'anni e per questa edizione propone una mostra dedicata all’arte presepiale nel Regno delle Due Sicilie. Fino al prossimo 3 febbraio i visitatori potranno trovare nella chiesa di S. Maria Assunta alcune tra le rappresentazioni più suggestive della natività realizzate secondo lo stile napoletano e siciliano. «Per festeggiare il nostro trentesimo anniversario – dice l’organizzatore Massimo Santi Natoli – abbiamo deciso di far riscoprire la tradizione presepista nel periodo del Regno delle Due Sicilie, quando i maestri napoletani e quelli siciliani gareggiavano in bravura e creatività. Tra i diorami e i presepi in esposizione, i due più rappresentativi sono...

Leggi tutto...

SPP | Speciale Rifiuti | Bollette TARI: cosa è accaduto? I DATI sulla raccolta differenziata

Una sorpresa per molti cittadini in buona fede convinti che le tariffe sarebbero rapidamente diminuite, come annunciato qualche anno fa. Il recapito delle bollette TARI con importi ben più robusti rispetto agli anni precedenti, è in realtà la sintesi di quanto avvenuto mesi fa, nel pieno della calura estiva. Atti amministrativi ai quali, probabilmente, doveva essere dato subito maggiore risalto prospettando immediatamente ai cittadini quanto scoperto oggi con l’imposizione tributaria. L’ultimo giorno del mese di luglio il consiglio comunale si riunì per approvare il vigente piano finanziario del servizio di gestione rifiuti e le allegate tariffe. In realtà un piano per il 2017 già esisteva, ma era necessario modificarlo con...

Leggi tutto...

Gare di cavalli clandestine sulla superstrada Patti- S. Piero Patti. 18 denunciati, i carabinieri indagano

Alle luci dell’alba della giornata di ieri, domenica 22 ottobre, equipaggi dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Patti, coadiuvati da pattuglie delle Stazioni di Patti e Librizzi, impegnate nei servizi di perlustrazione sul territorio, intervenivano sull’asse viario che da Patti conduce a S. Piero Patti, da cui erano giunte diverse segnalazioni circa la presenza di un consistente assembramento di persone, in zona c.da Belfiore, alquanto strano ed apparentemente ingiustificato, date le circostanze di tempo e luogo.Le pattuglie, pertanto, confluivano rapidamente in zona, sorprendendo un centinaio di persone che si davano a precipitosa fuga alla vista dei militari. Tra i veicoli controllati vi erano due calessi trainati...

Leggi tutto...

S. Piero Patti | Acqua razionata. Dal 23 ottobre erogazione a giorni alterni.

La forte siccità di questi ultimi mesi non ha tardato a produrre effetti. Si prospetta un periodo di disagi per tutte le abitazioni del centro urbano situate nelle strade riportate in un elenco diffuso oggi dall’ufficio tecnico comunale. A partire da lunedì 23 l’erogazione dell’acqua avverrà a giorni alterni, nelle due zone previste, interessando anche alcune contrade. Zona uno: L. da Vinci, Mazzini, Roma, Umbria, Sicilia, Due Giugno, Due Novembre, Cavour, Giovanni XXIII, Savonarola, Nino Dante, Margi, Toscana, Campania, Lazio, Lombardia, Veneto, Pettirosso, Sardella, Villa Lina, Casale; Zona Due: M. Rapisardi, T. Tasso, Garibaldi, Mazzini, Piazza Duomo, P. Profeta, I Maggio, Cavour, Verga, Argentina, Brasile, Interdonato, G. Galilei...

Leggi tutto...

S. Piero Patti | L'istituto comprensivo intitolato a Rita Levi Montalcini

Rita Levi Montalcini: alla sua memoria sarà intitolato l'istituto comprensivo di S. Piero Patti che dopo qualche anno di "anonimato" avrà di nuovo un nome. Non che le scuole sampietrine non avessero avuto nella storia alcuna denominazione, anzi. La vecchia direzione didattica era intitolata al sampietrino Giovanni Gorgone, insigne anatomista e chirurgo al quale è intitolata anche la piazza "del Tocco" che ospita il suo busto in marmo. Mentre la scuola media istituita negli anni '50 era intitolata a Luigi Sturzo, sacerdote e storico fondatore del Partito popolare italiano (il progenitore della DC). Nei primi anni 2000 con la fusione delle due istituzioni scolastiche nel comprensivo, le scuole persero ufficialmente il nome venendo...

Leggi tutto...

S. Piero Patti | Regionali: domenica deputati Villarosa, D'Uva e Dieni in piazza Duomo

Farà tappa anche nel centro sampietrino il tour elettorale del Movimento 5 Stelle siciliano in vista delle elezioni regionali del prossimo 5 novembre. In questo week end, domenica 8 ottobre dalle ore 17:00 alle ore 19:00, in Piazza Duomo i deputati pentastellati Villarosa, D’Uva e Dieni insieme agli attivisti del locale meetup Valle del Timeto incontreranno i cittadini per presentare il programma del movimento a sostegno del candidato alla presidenza Giancarlo Cancellieri. "Sarà l’occasione - scrivono gli organizzatori - per incontrare la cittadinanza e per dare il via ad un percorso partecipativo che coinvolga la collettività di San Piero Patti, attraverso idee e segnalazioni che, di certo, saranno tenute in considerazione quale...

Leggi tutto...

S. Piero Patti | Rifiuti abbandonati: scattano le sanzioni. Nuovo calendario di raccolta.

Una scena indecorosa quella allestita da incivili in molte strade, nei pressi degli ultimi cassonetti rimasti o nei punti dove prima erano collocati. Cumuli di immondizia ma anche mobili e rifiuti ingombranti di ogni genere che non passano inosservati. Complici la mancanza di educazione e di buon senso, il periodo estivo nel quale questo genere di rifiuti tende ad aumentare e la scarsa comunicazione sulle corrette modalità di smaltimento, nel corso degli ultimi mesi e settimane il problema sembra essersi aggravato. Via Catania, Carmine, San Cosimo sono lo sfondo di un problema che non risparmia contrade e punti del territorio anche al di fuori del centro abitato.In un comunicato stampa diffuso ieri, il movimento Tutti per San Piero, in...

Leggi tutto...

Indagini su maltrattamenti: disposti i domiciliari

Con ordinanza del 4 agosto 2017 il giudice monocratico del Tribunale di Patti, a seguito di udienza di convalida dell'arresto, disponeva la custodia cautelare in carcere a carico di un 41enne sampietrino per il reato di maltrattamenti in famiglia. Con ordinanza del 25 agosto 2017 il Tribunale del Riesame di Messina, accogliendo la tesi del difensore dell'imputato, Avv. Enzo Biondo, ha ritenuto, contrariamente a quanto stabilito dal giudice monocratico, che non sussistessero gravi indizi di colpevolezza in ordine al contestato reato di maltrattamenti in famiglia. Per tali motivi ha annullato l'ordinanza impugnata dall'Avv. Enzo Biondo ed ha disposto la meno afflittiva misura degli arresti domiciliari nei confronti del 41enne. Il processo...

Leggi tutto...

Chiusura PTE. Mozione del Consiglio comunale. Prosegue la raccolta firme.

Ferma determinazione del civico consesso alla non chiusura del PTE di San Piero Patti. È questo l’impegno assegnato al sindaco e alla giunta dal consiglio comunale di San Piero Patti attraverso una mozione congiunta di maggioranza e minoranza presentata nella seduta di questa mattina. A seguito delle decisioni assunte dalla Regione lo scorso mese di marzo, entro l’anno è prevista la chiusura dei Punti Territoriali di Emergenza dell’isola e drastica diminuzione delle ambulanze 118. A questa decisione, frutto di un’analisi miope scaturita da un’errata valutazione dei costi, si stanno opponendo numerosi comuni in tutta la provincia. Non si tratta della solita difesa campanilistica dei servizi già presenti sul territorio, ma della reale...

Leggi tutto...