Questo sito, www.iltocco.eu, utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Leggi l'informativa per saperne di più.

San Piero Patti. Ricco calendario di eventi per la Festa di San Biagio.

Categoria: Cultura
Pubblicato Mercoledì, 28 Settembre 2016 13:38
Scritto da Anna Macula
Visite: 1605

La comunità sampietrina si appresta a festeggiare San Biagio, santo compatrono della cittadina nebroidea insieme alla Madonna della Catena, con un programma ricco e variegato.

Come da tradizione i festeggiamenti in onore del vescovo di Sebaste, che per il calendario liturgico cadono il 3 febbraio, si svolgono la prima domenica di ottobre.

Un tempo la festa in onore del Santo compatrono venne spostata ad ottobre in coincidenza di una importante fiera- mercato durante la quale i sampietrini vendevano le nocciole, prodotto cardine fino a qualche decennio fa dell'economia, per poi comprare ciò che serviva alle famiglie.

Oggi, nonostante l'economia locale non giri più attorno alla nocciola e alle fiere-mercato, la Festa di San Biagio continua ad essere un appuntamento di richiamo per il comprensorio.

Il calendario degli eventi in programma prende il via venerdì 30 settembre e sabato 1 ottobre con la II^ edizione del “Tribute to Pete Rugolo”, musicista sampietrino emigrato negli USA dove è emerso come jazzista di fama internazionale e, dopo anni di dimenticanza, da qualche anno valorizzato anche nella sua terra natìa.

I concerti, organizzati dal Comune di San Piero Patti in collaborazione con l'Interplay Associated Musicians e la Fondazione The Brass Group di Palermo, si terranno presso Piazza Duomo e l'Auditorium Comunale. Nella prima giornata saliranno sul palco, alle ore 17,00 nella piazza centrale, Angelico – Vassallo – Randisi Trio mentre alle ore 21,00, presso l'Auditorium, Carmen Avellone Quintet. Le stesse locations, con gli stessi orari, faranno da sfondo sabato 1 ottobre alle esibizioni di Kate Worker e Riccardo Randisi, nel pomeriggio, e in serata chiuderà la rassegna l'Orchestra Jazz Siciliana.

Sabato 1 ottobre prenderà vita nella via Torquato Tasso, a partire dalle ore 17,30, il Mercato Sampietrino – La via dei tesori artistici e artigianali: per l'occasione gli artisti e artigiani sampietrini esporranno le loro opere, frutto del loro ingegno e del loro impegno nel realizzare prodotti di eccellenza.

I festeggiamenti entreranno nel vivo domenica 2 ottobre con la consueta Processione di San Biagio per le vie del paese e la Santa Messa al termine della quale, nella Chiesa di Santa Maria, si terrà la conferenza della Prof.ssa Tina Polisciano, presidente del Centro culturale di Maratea, dal titolo “San Biagio in Armenia e in Italia”.

A chiudere la serata ci sarà l'atteso concerto di Michele Zarrillo.

 

 

 

 

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA