Questo sito, www.iltocco.eu, utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Leggi l'informativa per saperne di più.

San Piero Patti. Domani presentazione del libro “Corrente glaciale artica", romanzo di esordio di Angelo Florio.

Verrà presentato domani alle ore 17,00, presso la Biblioteca Comunale “Helle Busacca”, il romanzo di esordio dello scrittore in erba Angelo Florio, “Corrente glaciale artica”, edito dalla casa editrice Kimerik.

Dopo essere state presentate le raccolte poetiche di vari autori sampietrini, adesso è la volta di Angelo Florio di presentare il suo primo romanzo e affacciarsi così nel panorama degli scrittori di thriller.

Angelo Florio nasce a Librizzi ma trascorre l'infanzia e l'adolescenza a San Piero Patti dove coltiva la passione per la musica e la lettura. In passato aveva già scritto altri romanzi che non ha mai voluto pubblicare, con questo romanzo di esordio, già recensito positivamente, vede la luce un thriller capace di tenere il lettore inchiodato alle pagine, ricco di azione e avventura.

La trama si dirama in un contesto che coinvolge vari scenari e tematiche, in primo luogo viene trattata la tematica ambientale, l'improvvisa scomparsa dei pesci che mette in crisi diverse società di pesca della costa inglese da quando in Groelandia è stata impiantata una base cinese per un centro di ricerca; la tematica storico-sociale e politico-economica, l'affannosa ricerca di nuovi giacimenti di petrolio e la politica di sopruso delle grandi potenza mondiali nei confronti dei piccoli stati.

Un romanzo, quindi, ricco di colpi di scena con la presenza dell'eroe buono, un ex agente dei servizi segreti, che riesce a dare al lettore un importante messaggio di riflessione. 

 

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA