Questo sito, www.iltocco.eu, utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Leggi l'informativa per saperne di più.

Librizzi | Domenica a S. Opolo si 'festeggia' la pasta artigianale

Una giornata dedicata a una tra le pietanze più amate di sempre: la pasta. Da grani duri tradizionali, secca o ripiena, asciutta o in minestra, al forno, in bianco o al sugo, la pasta è sicuramente il piatto più mangiato a tavola e negli ultimi tempi, con la riscoperta degli antichi frumenti siciliani, esistono tante specialità che coniugano gusto e grande genuinità. 
 
Domenica 8 ottobre a Sant'Opolo di Librizzi, la pasta artigianale sarà celebrata con un evento organizzato dalla Pro Loco e dal Centro Pasta dei Nebrodi, nota azienda che festeggia i 25 anni di attività. L'evento prenderà il via alle 17.30 nell'ex plesso scolastico di S. Opolo con un convegno dal titolo "I grani antichi siciliani. Ieri, oggi, domani" cui prenderanno parte, tra gli altri, il sindaco Renato Di Blasi, il presidente dell'ordine degli agronomi di Messina Felice Genovese e il capo dell'ispettorato provinciale dell'agricoltura Salvatore Bottari. Si proseguirà alle 19.30 nel cortile dell'ex scuola e nella vicina piazza Maria SS. Ausiliatrice con l'apertura degli stand gastronomici, la degustazione dei maccheroni offerti dal Centro Pasta dei Nebrodi e l'intrattenimento musicale. 
 
"Turismo, agricoltura e ambiente - commenta il presidente della Pro Loco Achille Marziano - sono oggi tra le poche ''manovelle dello sviluppo'' che il sud d'Italia possa far girare. Ragion per cui dobbiamo festeggiare con Carmelo Giovenco, titolare del Centro Pasta, il suoi 25 anni di attività. Vi aspettiamo."