Questo sito, www.iltocco.eu, utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Leggi l'informativa per saperne di più.

Ferito in modo grave con una motosega, soccorso dal PTE

Un grave incidente che poteva avere conseguenze peggiori senza un rapido e preciso intervento. Questa mattina un sampietrino si è gravemente ferito al polso sinistro mentre stava adoperando una motosega. L’uomo, giunto autonomamente al Punto Territoriale d’Emergenza, è stato immediatamente soccorso dai sanitari che sono riusciti a tamponare l’emorragia dovuta alla lacerazione dell’arteria radiale. Una situazione delicatissima che avrebbe potuto avere conseguenze ben peggiori. L’uomo è stato trasportato al pronto soccorso del Barone Romeo di Patti dove è stato sottoposto a un'operazione chirurgica durata oltre tre ore e ricoverato nel reparto di chirurgia vascolare.

Un altro episodio, dalle conseguenze limitate, che testimonia quanto sia importante la presenza capillare nel territorio dei presidi d’emergenza e delle ambulanze 118. Proprio stamattina erano presenti al PTE di San Piero Patti, per un sopralluogo, il direttore del servizio 118 di Messina Domenico Runci e il coordinatore infermieristico della centrale Enzo Andaloro che hanno collaborato con i soccorritori e i medici di turno presenti, Marcello Savasta ed Ella Spada, per bloccare l’emorragia. Il presidio territoriale di San Piero Patti era tra quelli da chiudere secondo il piano di dimensionamento sanitario redatto lo scorso anno e successivamente sospeso.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA